INFEZIONE DA STREPTOCOCCO

COSA SONO GLI STREPTOCOCCHI

Gli Streptococchi sono un gruppo di batteri, alcuni dei quali presenti sulle mucose dell’organismo, in particolare sulle mucose orali, faringee, intestinali e vaginali, che generalmente non provocano danni all’organismo. Alcuni di questi streptococchi però hanno un potenziale patogeno che può attaccare l’organismo provocando malattie e infezioni.

QUANTI NE ESISTONO?

Circa 20 specie differenti divisi in tre gruppi

  • alfa-emolitici
  • beta-emolitici (streptococco A e streptococco B maggiormente patogeni per l’uomo)
  • gamma-emolitici

STREPTOCCOCCO A

E’ quello maggiormente coinvolto nell’insorgenza di patologie sia negli adulti che nei bambini e può provocare

  • Faringite streptococcica : la patologia più comune che comporta mal di gola, febbre, tonsillite e placche alla gola
  • Febbre reumatica: infiammazione alle articolazioni provocata da un’infezione streptococcica alla gola non trattata
  • Polmonite: si manifesta in seguito ad infezione da streptococco e comporta fotre tosse, difficoltà respiratoria, febbre e malessere generale

COME SI CONTRAE?

Lo streptococco di tipo A si contrae tramite inalazione di goccioline provenienti dalle secrezioni nasali di persone già infette o tramite l’utilizzo di oggetti contaminati da tali goccioline (droplet). E’ raccomandato quindi uno stretto uso personale di posate, bicchieri e asciugamani.

INCUBAZIONE

Il periodo di incubazione del batterio varia dai 2 ai 4 giorni

SINTOMI

Mal di gola, faringite, difficoltà a deglutire, febbre, tonsille gonfie ed arrossate, puntini rossi sul palato, linfonodi del collo ingrossati, piccole macchie rosse sulla pelle. Soprattutto nei bambini può dare cefalea, dolore di stomaco, nausea e vomito.

TAMPONE PER LO STREPTOCOCCO

E’ possibile diagnosticare l’infezione da streptococco beta emolitico di tipo A, attraverso un tampone orofaringeo. Questi tamponi sono disponibili in farmacia per un uso domestico.

COME SI CURA

Se il tampone risulta positivo è necessario rivolgersi al medico e ricorrere all’uso dell’antibiotico. In assenza di sintomi si tende a curare senza antibiotico, per non incorrere in future antibiotico-resistenze.

Contatti

Una farmacia a disposizione del cliente

Se desideri ricevere maggiori informazioni sui nostri prodotti o servizi, non esitare a contattarci.